Home Educazione alla Legalità RAI, chiudere Porta a Porta. Finita un’epoca di servitù verso potenti ...

RAI, chiudere Porta a Porta. Finita un’epoca di servitù verso potenti e criminali.

48
0

Uno Stato in mano alla criminalità! Il figlio di un boss criminale mafioso, Totò Riina, viene invitato sulla Rete ! della RAI e può usare il servizio pubblico per dire l’indicibile e noi dobbiamo pagare il canone per far dire al figlio di un criminale feroce che suo padre è un padre affettuoso e devoto.

La responsabilità è di Bruno Vespa, lautamente pagato con i soldi del canone, ma soprattutto è dei vertici RAI nominati dal Governo. La responsabilità caro Matteo Renzi è sua, non solo del Ministro competente, e non ci racconti una nuova favoletta.

Le vittime (di reato) sempre più umiliate e vilipese: “L’intervista al giovane Riina è un fatto indegno, non pagherei più il canone RAI” ha detto Maria Falcone della Fondazione Giovanni e Francesca Falcone. E ne condivido l’indignazione.

Caro Pierluigi Bersani | Pagina Ufficiale non basta la stizza contro Vespa e la RAI, lei è parlamentare e non ha vincolo di mandato; ha strumenti più incisivi, anche se rischia di mettere in discussione il suo posto di privilegiato. Ma almeno tuteli e testimoni la sua dignità di persona, se ce l’ha!

Salvo Riina, figlio di Totò: ” Non condivido certe leggi o sentenze dello Stato. Nè l’arresto di mio padre.”

La magistratura accerti se nelle dichiarazioni del figlio del feroce e criminale boss mafioso non si ravvisino ipotesi di reato ed anche nella passiva azione dei vertici del servizio pubblico.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here